Detective Conan Wiki
Advertisement

Akiko Yonehara (米原明子, Yonehara Akiko) Insegnò alla Scuola Elementare Teitan ma poi lavorò alla Scuola Elementare Haido dove morì Minako Mochizuki, tre anni dopo uccise Sugiyama e Kohei Shimoda per essere stata la causa della morte dello studente.

Aspetto[]

Akiko è una donna di mezza età di media altezza che ha una carnagione standard e che oltre ad avere i capelli corti castani, ha anche un tono biancastro della pelle; dal suo viso spiccano i suoi occhi grigi, le sue labbra rosse, le sue grandi orecchie e il suo naso appuntito. Il suo vestito è composto da una camicetta blu, una camicia rosa, una lunga gonna beige, sandali marroni; È stato anche visto nel completo da sciatore che è composto da un cappello rosa, una giacca viola, guanti rosa, pantaloni viola e scarpe da ginnastica rosa. Come accessori indossa occhiali senza cornice e una parrucca fino alla vita.

Personalità[]

Akiko è una donna simpatica e allegra con un buon ricordo, perché ricorda a quasi tutti i suoi studenti il suo vecchio lavoro; inoltre, non esitare a prendere un cavo se qualcuno ne ha bisogno. Tuttavia, ha il suo lato negativo ed è il suo desiderio di vendetta ad ogni costo, avendo la mente fredda di pensare agli omicidi a 3 anni di distanza; Preferiva uccidere due compagni piuttosto che contattare la polizia.

Storia[]

Passato[]

Akiko era l' insegnante di classe di Ran e Sonoko quando insegnava alla scuola elemantare Teitan. Era considerata un modello per molte studentesse e lo è ancora oggi.

Presente[]

Quarta stagione[]

Caso 39: Il caso dell'omicidio nella ski lodge[]

La prima apparizione di Akiko sulla pista da sci

La prima apparizione di Akiko sulla pista da sci.

Akiko è stata trasferita alla scuola elementare Haido. Conan , Ran e Sonoko incontrano Akiko e i suoi coetanei su una pista da sci in montagna. Invita subito i tre ad accompagnarla in una baita riservata. Una volta lì, tutti ispezionano la casa insieme e Akiko chiede a Sonoko di aiutarla a rifare i letti. Con un trucco attira Sonoko dalla stanza accanto. Nell'oscurità, Sonoko vede solo un corpo che assomiglia ad Akiko, disteso immobile a terra. In realtà, è il morto Sugiyama. Akiko attacca Sonoko da dietro con anestetico. Scrive il personaggio "Mi" con il rossetto sulla mano di Sonoko e il personaggio di "Na" sulla sua stessa mano. Quindi si sdraia a terra e finge di essere stata attaccata anche lei. Dopo gli attacchi, viene curata dall'infermiera della scuola Minori Nakamura .

A causa di questo attacco, da quel momento in poi tutti decidono di restare in casa insieme. Nel frattempo, Akiko posiziona il cadavere strangolato di Sugiyama sulla campana del rifugio di montagna con una costruzione. Quando il corpo viene trovato, il personaggio di "Ko" viene scoperto sulla sua mano. Quando Kohei Shimoda si rende conto che è il nome di un ex studente, perde i nervi saldi e scappa.

Akiko è condannato come l'autore

Akiko è condannata come l'autore.

Akiko ora vede la sua possibilità di assassinare Kohei. Si chiuse nella sua stanza. Akiko chiama il suo cellulare per ingannarlo. Gli dice che sa chi è il colpevole e che dovrebbe farla entrare nella sua stanza. Lo fa anche in preda al panico, ma non ha idea che Akiko lo strangolerà il prossimo. Akiko intreccia i suoi capelli in una treccia come quella di Sonoko e lo strangola. Successivamente, va nella sua stanza e chiama di nuovo il suo cellulare. Tutti sono infastiditi dallo squillo del cellulare e scoprono il cadavere di Kohei.

Conan chiama Ran con la voce di Shinichi e le dice le sue conclusioni. Ran smaschera Akiko come l'assassino e presenta i capelli, che devono essere ancora ricoperti dal sangue delle rispettive vittime. Akiko indossa una parrucca ed è stato così in grado di nascondere l'arma del delitto inosservata durante la perquisizione del corpo. Akiko dice che i suoi due colleghi hanno usato la loro influenza per consentire agli studenti di entrare nella scuola senza un esame di ammissione. Quando la piccola Minako lo ha scoperto, è stata uccisa. Quando confessa, Akiko afferma anche di considerarsi una pessima maestra.

Gallery[]

Curiosità[]

  • Akiko (秋子) significa "Bambina dell'autunno", "Bambina scintillante" o "Bambina splendente"
  • Ha brutti ricordi di Shinichi.
  • Ancora oggi cerca di proteggere Ran e Sonoko.
  • Sebbene sia molto severa come insegnante, è molto popolare.
Advertisement