Detective Conan Wiki
Advertisement

Apollo Glass (アポロ・グラス Aporo Gurasu) è il fratellino minore di Minerva Glass e figlio secondogenito di Juno Glass.

Aspetto[]

Apollo è un bambino dalla pelle chiara, ha gli occhi azzurri, capelli biondi e capelli corti e biondi. Sulle guance porte delle lentiggini.

Storia[]

Passato[]

La madre di Apollo è britannica e suo padre è tedesco. Era l'allenatore di tennis di Ares Ashley , l'ex allenatore di Minerva, prima di essere ucciso in un incidente stradale insieme alla sorella di Apollo e Minerva. Non è male per Apollo, visto che all'epoca non era nato.

Per alcuni mesi Apollo ha vissuto con sua madre Juno Glass e sua sorella in Giappone perché sua madre doveva essere ricoverata lì per un'operazione agli occhi. Pertanto, può comunicare con gli altri in giapponese.

Presente[]

Ventesima stazione[]

Caso 217: L'Apocalisse di Holmes[]

Conan, Ran, Goro e il professor Agasa sono a Londra per visitare il famoso Museo di Sherlock Holmes. Dopo che Conan ha gradualmente visto abbastanza, informa il professor Agasa che dovrebbe dare un'occhiata nel negozio di souvenir accanto. Mentre esce, nota una conversazione tra Apollo e un ufficiale di polizia in cui il ragazzo gli chiede urgentemente di vedere Sherlock Holmes. Ma il poliziotto non sa come aiutare il bambino e sostiene che è fuori casa. Questo fa arrabbiare Apollo, ma poi si rende conto che è in ritardo per la partita di tennis di sua sorella Minerva e vuole andarsene. Il poliziotto gli chiede se può aiutarlo.

Apollo e Conan su Bakerstreet

Apollo e Conan su Bakerstreet.

ma Apollo risponde in giapponese, il che attira l'attenzione di Conan. Immediatamente Conan si precipita dietro al ragazzo biondo e lo affronta. Ma Apollo non vede perché dovrebbe dirgli qualcosa. Ma quando Conan sembra essere lo studente di Sherlock Holmes indovinando il cognome di Apollo, inizialmente rimane sorpreso. Alla fine, Apollo è convinto che Conan sia uno studente di Holmes e dice a Conan di aver incontrato un uomo a Wimbledon che aveva promesso che qualcuno sarebbe morto davanti ad Apollo. Allora il ragazzo tira fuori dalla tasca un pezzo di carta e afferma di averlo ricevuto anche dallo strano uomo e aggiunge che quest'ultimo ha detto che se avesse avuto bisogno di aiuto, avrebbe dovuto cercare Holmes. Apollo lascia a Conan il foglietto con il codice e il suo numero di cellulare prima di partire per la partita di tennis con Ares Ashley.

Più tardi lui e Minerva si prendono una piccola pausa dall'allenamento di tennis e vanno a fare una passeggiata. Quindi incontrano Ran e Goro , che sono impegnati a risolvere il codice. Ran e suo padre erano già in grado di decifrare le lettere "T" , "S" e "A" dal codice, ma ne mancano ancora alcune. Shinichi, che nel frattempo si è ridotto a Conan, suggerisce che Apollo dovrebbe essere incluso nella ricerca, poiché ha più familiarità con Londra. Ran gli chiede e lui è d'accordo. Minerva intanto saluta i tre e torna in albergo.

Ran, Goro e Apollo davanti alla chiesa di Santa Sposa

Ran, Goro e Apollo davanti alla chiesa di Santa Sposa.

Quando se ne va, Goro guarda la mappa della città per il prossimo codice per cercare un edificio che assomigli a una torta. Apollo ricorda che la chiesa di Santa Sposa sembra una torta nuziale. Una volta lì, Apollo disse a Ran che sua sorella stava progettando di sposare Ares lì. All'improvviso vengono interrotti da una donna misteriosa che porge loro un pezzo di carta avvolto in un foglio. Ran all'inizio è perplesso e quindi chiama Shinichi . Consiglia loro di immergere la banconota in acqua e aspettare. Dopo aver atteso un po', appare la lettera " S ". Sei contento di aver trovato la lettera successiva. Shinichi sospetta che il codice sia SATAN è, ma lo smentisce immediatamente di nuovo perché mancano ancora 2 codici.

Il prossimo puzzle è alla stazione di Elephant and Castle a Londra, dove la squadra di ricerca incontra un uomo che va in giro con una valigia. Shinichi ordina a Ran di sollevare la gamba dei pantaloni dell'uomo e guardare dentro. Appare la lettera " U ". L'ultimo codice è prima di loro.

Non sono sicuro di quale sia il codice finale finché lo sguardo di Shinichi non cade sul fondo di una tazza da tè che il professor Agasa sta tenendo. Chiede a Ran e agli altri di andare in un noto negozio di porcellane chiamato Meißenandare. Poi ad Apollo viene in mente che sua madre adora le porcellane di questo negozio e fa sempre la spesa lì. Afferma inoltre che esiste un solo negozio del genere in tutta Londra, il che lo rende più facile da trovare. Dall'ultimo codice ottieni la lettera " R " e scopri che si intende la parola SATURNO , cioè sabato . Apollo si chiede di cosa si tratta quando all'improvviso si ferma un'auto in cui sua madre Giunone e Ares stanno per riportare Apollo in albergo. Non si accorge che lui e gli altri sono osservati dallo scrittore di minacce.

Apollo Ran Agasa

Apollo, Ran e Agasa.

Con l'aiuto della mappa della città, Goro scopre il giorno successivo che i luoghi sembrano un pallone quando sono collegati tra loro. Ma Conan ne dubita e Agasa e Ran riconoscono anche il presunto pallone come una racchetta da tennis, che punta al campionato di tennis femminile di Wimbledon . Scoprono che l'aggressore Hades colpirà lì. Nel frattempo, Ares, Apollo e sua madre sono seduti ai loro posti a Wimbledon per guardare la partita di Minerva. Più tardi Conan lo chiama e gli dice di dire ad Ares e sua madre di non lasciare i loro posti. Quindi Conan dice ad Apollo di andare a Murray Mound. Quando arriva, gli viene detto che l'autore sta cercando sua sorella. È scioccato e poi dà a Conan il suo biglietto in modo che possa rintracciare l'autore mentre guarda la partita fuori con Ran e gli altri su un grande schermo. Apollo e Conan rimangono in contatto tramite telefono cellulare e in seguito Conan scopre che l'autore sta pianificando di far esplodere una bomba nello stadio. Di conseguenza, sospetta che l'autore sia tra il pubblico e cerca di trovarlo. Quando Minerva sembra aver perso la partita, tutti, incluso Apollo, sono storditi, ma il gioco continua. Tutti sono eccitati e sperano che Conan trovi il colpevole. A causa di una negligenza dell'autore, Conan finalmente lo trova tra il pubblico e viene arrestato.

Il giorno successivo, Ran, Goro, Conan e il professor Agasa stanno aspettando il volo di ritorno per il Giappone . Sorprendentemente, Apollo e Minerva si presentano per salutarli. Minerva ringrazia Ran per il messaggio che le ha inviato prima e Apollo vuole anche ringraziare Conan per il suo aiuto, ma non può perché presumibilmente ha già volato.

Gallery[]

Curiosità[]

  • Apollo porta il nome del dio sole greco. Anche i nomi di Giunone e Minerva Glass e Ares Ashley provengono da antichi miti.
Advertisement