Detective Conan Wiki
Advertisement

La solitudine del grande detective (探偵は除外, Tantei gokai) è il capitolo 3 del manga Detective Conan.

Trama[]

Kogoro fornisce Mr

Goro alla residenza Tani.

All'arrivo sulla scena , il cliente di Goro dice al signor Tani che sua figlia Akiko Tani è stata rapita da una persona sconosciuta. Il signor Asao , il maggiordomo della famiglia Tani, vide un uomo vestito di nero che rapì Akiko. L'autore chiede al sig. Tani di chiudere la società per un mese, come riferisce il sig. Asao. Armato di un quaderno, Conan cerca di scoprire esattamente cosa è successo al signor Aso. Dopo che Goro lo ammonisce e Ran chiede di prendersi cura di Conan, il signor Aso dice la procedura esatta. L'autore del reato si arrampicò su un albero e poi saltò oltre il muro. Poiché nessuno tranne il maggiordomo ha visto l'autore, la situazione sembra senza speranza. Il signor Tani è scioccato quando l'autore chiama e ora chiede persino un riscatto di 300 milioni di yen , il che sorprende il signor Aso.

L'autore del reato risponde al telefono

Mr.Tani riceve una chiamata dal rapitore.

Quando Conan vuole dare un'occhiata più da vicino all'albero sul quale fuggito l' autore , attira immediatamente l'attenzione su alcuni cani della famiglia Tani. Quando gioca la palla gli viene l'idea cruciale che può usare per risolvere il caso . Si rende conto che il signor Asao ha organizzato il rapimento e, senza ulteriori indugi, mette brevemente il maggiordomo in fuga in privato. Conan può anche usare suggerimenti intelligenti per avvisare Goro della soluzione del caso, dopodiché quest'ultimo presenta il chiarimento. Poco dopo, il signor Tani riceve un'altra telefonata dal rapitore , in cui ha ribadito la sua richiesta di riscatto.

Apparizioni[]

personaggi principali[]

personaggi secondari[]

Posti[]


Advertisement