Detective Conan Wiki
Advertisement


La casa del terrore (恐怖の館, Kyōfu no yakata) è il capitolo 17 del manga Detective Conan.

Trama[]

Mitsuhiko scopre una scala

Mitsuhiko scopre una scala.

Ayumi e Genta vogliono indagare su una casa in cui il proprietario è stato ucciso cinque anni fa da uno sconosciuto e che si dice sia infestata. Ayumi chiede a Conan se vorrebbe andare anche lui. Afferma di aver osservato l'anima errante del proprietario assassinato attraverso una finestra della casa. Mitsuhiko la contraddice che nell'era delle scienze naturali non c'è più posto per i fantasmi. Genta è infuriato e convince Mitsuhiko ad accompagnarlo per dargli l'opportunità di dimostrare la sua testimonianza. Conan non è molto entusiasta dell'idea perché non crede nei fantasmi, ma si presenta comunque. Quando arrivano a casa, Ayumi, Genta e Mitsuhiko mostrano le cose che hanno portato con sé. Ayumi ha preso dei dolci, Genta una mazza da baseball di metallo e Mitsuhiko una bussola e una torcia per tutti. Attraverso una porta segreta nel recinto, che Genta aveva trovato il giorno prima, entrano in giardino ed entrano all'interno della casa.

I bambini notano che lo strato di polvere in casa è spesso un centimetro. Quando Ayumi vede un lavandino, lo usa. Conan si chiede che ci sia acqua corrente in una casa che è vuota da cinque anni. Mentre percorrono il corridoio al primo piano, una porta si apre all'improvviso, il che spaventa tutti tranne Conan. Decidono di vedere di cosa tratta la porta e scoprono che una folata di vento che entrava da una finestra aperta ha aperto la porta. Mitsuhiko rompe con il gruppo per andare in bagno. Sente uno strano rumore provenire da un corridoio ed entra timoroso. Lì scopre una scala che scende in cantina. Prende questa strada e trova una porta nel seminterrato. Quando lo apre, urla.

Apparizioni[]

Personaggi principali[]

Posti[]

Advertisement