Detective Conan Wiki
Advertisement


La stessa persona (同一人物 Dō hitsujin butsu) è il capitolo 27 del manga Detective Conan.

Trama[]

Conan condivide i suoi pensieri con Ran

Conan condivide i suoi pensieri con Ran.

Come prima, Goro è convinto che le somme di denaro e i regali siano uno scherzo. Masayuki Ogawa non è d'accordo e riferisce di aver fatto ricerche sul mittente ma ha scoperto che l'indirizzo fornito non esiste. Basandosi sulla lettera, Kogoro chiede a Ogawa se riesce a pensare a qualcosa del valore di 25 milioni di yen . Risponde che un dipinto nella sua clinica corrisponde più o meno a questo valore, dopodiché il gruppo si reca immediatamente alla clinica Beika. Lì un'infermiera regala a Ogawa un fiore. Riferisce che lo riceve ogni anno il 3 agosto.

Conan suggerisce di guardare le cartelle cliniche e di cercare informazioni importanti lì. Goro sostiene questa proposta e anche Ogawa decide a favore nonostante le preoccupazioni. Dopo una breve ricerca, il gruppo lascia l'archivio senza Conan. Attraverso la fessura della porta, Ran Conan può guardarlo scorrere di nuovo i file a una velocità vertiginosa. Conclude che l'apparizione di Conan coincide esattamente con la scomparsa di Shinichi e torna nell'archivio con questi pensieri in mente. Lì Conan gli ha presentato tre sospetti collegati al 3 agosto. Ran poi si rivolge a lui chiamandolo Shinichi , cosa che Conan sconvolge.

Apparizioni[]

Personaggi principali[]

Personaggi secondari[]

posti[]

Advertisement