Detective Conan Wiki
Advertisement


Il messaggio della cassettiera (タンスの言葉?, Tansu no kotoba) è il capitolo 55 del manga di Detective Conan.

Trama[]

Il colpevole è Yuji Suwa

La vittima ha lasciato un biglietto prima di morire con il nome del suo assassino!

Conan inizia a risolvere il caso nei panni di Goro addormentato. Annuncia che l'assassino di Denjiro Maru è in realtà Yuji Suwa . Sebbene il signor Suwa sia uno spadaccino veterano, ha deliberatamente distrutto la stanza e ha dato alla vittima la spada sbagliata in modo che i presenti pensassero che fosse un dilettante. La scultura del signor Akutsu non ha intenzionalmente danneggiato il signor Suwa per attirare sospetti su di lui. L'autore del reato è venuto a conoscenza della discussione tra il signor Akutsu e la vittima attraverso il messaggio sulla segreteria telefonica, che è stato registrato mentre il signor Suwa litigava con il signor Maru.

Il signor Suwa non è convinto della conclusione di Goro e sostiene che anche il signor Hatano ha avuto la possibilità di ascoltare il messaggio e successivamente di cancellarlo. Conan ribatte che il signor Suwa è già stato condannato per il suo messaggio che sarebbe passato prima del previsto. Una persona che sapeva che il suo appuntamento non sarebbe stato a casa non sarebbe arrivata prima del previsto. Quindi ovviamente il signor Suwa sapeva che il signor Maru era effettivamente a casa.

Il signor Suwa continua a negare ciò che ha fatto e chiede prove. Conan può fornirlo perché l'autore del reato ha effettivamente distrutto la stanza per distrarre dalle prove reali. Indica la cassettiera e chiede al commissario Megure di rimettere i cassetti nella loro posizione originale. L'ispettore Megure riconosce che sul comò appare il carattere di "Suwa". Conan spiega che il signor Maru ha lasciato il biglietto morente quando il signor Suwa è stato distratto dalla segreteria telefonica.

Alla fine, il signor Suwa confessa il suo crimine e dice che è stato in grado di ripagare i suoi debiti al signor Maru, ma aveva preso la spada di Suwa dalla proprietà di famiglia e l'aveva venduta senza il consenso di Suwa. Il signor Suwa ha perso la pazienza durante la conversazione e ha aggredito la vittima. Lo dimostra e manca Kogoro addormentato di soli millimetri. Il signor Suwa viene quindi arrestato. Kogoro si sveglia dal sonno e nota una piccola ferita sanguinante e grida a gran voce che deve morire.

Apparizioni[]

personaggi principali[]

Personaggi secondari[]

  • Makoto Akutsu
  • Ikuya Hatano
  • Denjiro Maru
  • Yuji Suwa
  • Due agenti della polizia

Oggetti[]

Advertisement