Detective Conan Wiki
Advertisement

Scherzi del vento?! (風のいたずら!? Kaze no itazura!?) è il capitolo 76 del manga di Detective Conan.

Trama[]

Conan si rende conto che anche Ran e Akiko devono aver riconosciuto Maeda, e si preoccupa per Ran. Nella stanza d'albergo, Ran ricorda quando Shinichi disse che, quando avesse accusato qualcuno che sapeva di essere un criminale, avrebbe già cercato dappertutto prove della loro innocenza. Ran decide di fare la stessa cosa. Nella stanza d'albergo, Maeda incolpa il barone notturno piuttosto che Akiko per i problemi durante il viaggio, e Akiko cerca di chiedergli qualcosa ma non riesce a gestirlo. Al piano di sotto, Conan dimostra a Yokomizo e Kogoro come utilizzare il nastro adesivo per chiudere il blocco antifurto dall'esterno. Yokomizo si rende conto che Ebara è stata assassinata, istituita per sembrare un incidente. Durante il controllo degli alibi, Akiko è stato confermato di essere nella sua stanza al momento dell'omicidio, mentre il barista riferisce l'uso sospetto di Hideko di sonniferi. Anche Kaneshiro e Shizue vengono eliminati, e Ran sembra dire che Maeda ha un alibi da alcuni fan. Tuttavia, Conan si rende conto che Maeda non ha mai menzionato il solido alibi alla polizia. Mentre pensa, Conan trova la sua penna stilografica a terra nel ristorante all'aperto e scopre che il vento soffia sempre la sera, e più forte in alto che a terra. Conan comprende l'origine della caduta di Ebara e l'identità dell'assassino. Lì vicino, Goro ascolta le abilità sospette di karate del barone notturno e ordina che i sospetti siano convocati. Conan si avvicina ai poliziotti con ulteriori istruzioni, presumibilmente da Goro, per "un esperimento per trovare l'assassino".

Advertisement