Detective Conan Wiki
Advertisement

Il grande detective dell'ovest (西の名探偵 Nishi no meitantei) è il capitolo 92 del manga Detective Conan.

Trama[]

Durante una telefonata con Ran, Conan finge di essere Shinichi, ma i suoi starnuti interrompono la conversazione. Quando Ran gli chiede di tornare a casa, scusa la sua assenza con un caso difficile. Prima che possa dire altro, Ran riattacca per rispondere alla porta principale. Conan mentisce mentalmente sul comportamento preoccupato di Ran mentre cammina verso casa. Arriva per trovare un adolescente con un berretto da baseball che chiede a Ran di smettere di nascondere Shinichi. Conan starnutisce attirando l'attenzione di Ran e commenta che anche Shinichi è malato. L'adolescente chiede come lo sa, e Ran spiega le telefonate di Shinichi. L'adolescente conclude che Sonoko aveva ragione su di loro stare insieme, con l'imbarazzo di Ran e Conan, e chiede se Shinichi gli chiede mai come sta Ran piuttosto che parlare solo di se stesso - a preoccuparsi abbastanza da chiamare ma non chiederglielo, Shinichi sta probabilmente guardando Correva da vicino. Come Conan si stupisce chi sia l'adolescente, l'adolescente si toglie il cappello e si presenta come Heiji Hattori, un altro detective della scuola superiore.

Conan starnutisce di nuovo, non impressionato. Heiji spiega che sebbene Shinichi abbia smesso di apparire nei giornali, la gente paragona ancora Heiji a Shinichi, e Heiji vuole sapere se Shinichi è davvero un detective comparabile. Dà anche a Conan una "cura fredda", che risulta essere l'alcol che presenta a Goro come regalo in visita. Un altro colpo li interrompe, come cliente, Kimie arriva con la richiesta che Goro indaga sulla fidanzata del suo figliastro, Yukiko. Goro commenta che Yukiko sembra perfetto, e Heiji conclude che Kimie è sospettosa riguardo alla perfezione. Kimie desidera che Kogoro si consulga anche con suo marito, Isao, in un incontro di basso profilo a casa loro perché Isao è un diplomatico; Heiji li convince a portargli, Ran e Conan. Conan è d'accordo per tenere d'occhio Heiji e cosa potrebbe dire, nonostante l'alcol abbia peggiorato i suoi sintomi, mentre Heiji spera che Shinichi possa presentarsi se Ran è sul caso.

A casa, Kimie presenta Goro come un vecchio amico del maggiordomo, Fumio. Prima di andare oltre, Yukiko arriva a casa e saluta Kimie come "madre". La sua presenza sconvolge Kimie, e proibisce con rabbia a Yukiko di chiamare sua madre anche se il suo figliastro, Takayoshi, ha invitato Yukiko per incontrare Isao. Il gruppo incontra anche il padre di Isao, Toshimitsu, sulla via dello studio di Isao. Toshimitsu, Takayoshi, Yukiko e Fumio realizzano che Kogoro è in realtà un detective e si chiede perché sarebbe lì. Allo studio, Isao non risponde al bussare di Kimie, e apre la porta per rivelargli che dorme seduto alla sua scrivania, la testa appoggiata al suo braccio. Heiji nota l'opera mentre Kimie scuote Isao e gli dice di svegliarsi, solo che Isao cade sul pavimento, morto.

Advertisement