Detective Conan Wiki
Advertisement

Edward Crowe (エドワードクロウ, Edowādokurou) è un giornalista freelance . Viene incaricato dalla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti Dickson di acquistare negativi che dimostrano una relazione extraconiugale durante il suo soggiorno in Giappone da un fotografo giapponese al fine di prevenire uno scandalo negli Stati Uniti. Dopo un tentativo di negoziazione, viene sospettato nel primo omicidio di Shinichi Kudo , avvenuto un anno fa.

Aspetto[]

Edward Crowe nel manga

Edward Crowe nel manga.

Crowe è un uomo dal modo di vestire molto elegantemente vestito secondo gli affari. Nell'anime, Crowe è mostrato con i capelli castani e una cravatta color ocra, e nel manga indossa una giacca scura, una cravatta leggera e una camicia leggera. I suoi capelli grigi sono pettinati a destra dalla separazione. I suoi occhiali sono costituiti da una cornice quadrata. Crowe indossa un paio di baffi sottili che si rompono sotto il naso e crescono leggermente sui lati. Le sue rughe sono leggermente sorprendenti. Nel confronto diretto con i giapponesi presenti, Crowe è cresciuto.

Personalità[]

Edward Crowe è un uomo dal carattere molto appariscente durante il volo per Los Angeles per poter in seguito contattare il fotografo in merito agli aspetti negativi. Dopo aver trovato il corpo, lo cerca. L'inchiesta sembra non collaborare, altrimenti le sue dichiarazioni sono attente a evitare di stabilire una connessione tra lui e la vittima.

Storia[]

Passato[]

Crowe legge un libro appena prima di Otaka

Crowe legge un libro appena prima di Otaka.

Durante la visita della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti Dickson in Giappone, questo è stato fotografato insieme ad un amante dal fotografo Kazuhiro Otaka . Per evitare di pubblicare le immagini, il deputato Edward Crowe ha incaricato il fotografo di acquistare i negativi.

Crowe si siede quindi su un aereo appartenente alla compagnia aerea Luna, che sta arrivando dal Giappone a Los Angeles . Prenota un posto direttamente di fronte al fotografo Otaka per essere pronto per un'opportunità di business adeguata. Crowe impara a voler vendere i negativi ai giornali americani interessati al progetto dei giovani fotografi. Dato che il fotografo va a dormire, Crowe legge da un libro. Dopo un po ', la conversazione con i compagni del fotografo dice a Crowe che Otaka potrebbe essere dovuto andare in bagno. Crowe decide di usare la circostanza e va nella stanza degli uomini.

Crowe apre la porta della cabina e trova Otaka morta

Crowe apre la porta della cabina e trova Otaka morta.

Dopo aver urlato più volte e bussato alla porta della cabina, non riceve risposta dal fotografo. Alla fine apre la porta della cabina e trova Otaka morta. Per ragioni di esistenza e in vista della tariffa prevista, cerca nel corpo i negativi. In primo luogo ha diretto di nuovo al cadavere piegato. Poiché le tracce del suo forte profumo rimangono inevitabilmente nella tasca dei pantaloni del cadavere, si lava l' eau de toilette dalla sua mano e con un fazzoletto inumidito dalla tasca dei pantaloni della vittima. Nel frattempo, bussando a uno degli assistenti, Chizuru Tachikawa, alla porta della cabina e chiede delle condizioni di Otaka, motivo per cui Crowe è sorpreso e risponde spontaneamente bussando. Nonostante un'intensa ricerca non trova i negativi Crowe e torna al suo posto.

Nel tempo, il corpo viene trovato dal personale di bordo. Poco dopo, la polizia ha identificato i compagni di Otaka e altri due uomini, nonché Crowe come sospetto. Tutti hanno visitato il bagno durante il sospetto crimine. Come parte dell'indagine, Shinichi Kudo chiede al giornalista di quando è andato in bagno. Quest'ultimo gli risponde in inglese che non ricorda più l'ora. Dopo il sondaggio, la polizia ha effettuato due volte una perquisizione del corpo e ha anche cercato nella cartella di Crowe una possibile arma. Quando il Commissario Megure ha chiesto del libretto degli assegni di Crowe, ha risposto inizialmente progettava di mettere all'asta alcune opere d'arte in Giappone, ma non era di suo interesse per l'asta.

Kudo vide Crowe

Kudo vide Crowe.

Dopo che Shinichi Kudo ha chiarito il crimine e lo sfondo, accusa Edward Crowe di essere nel gabinetto del gabinetto con il corpo e di cercare i negativi. L'accusa è giustificata dalla tasca dei pantaloni bagnati della vittima e dalla mancanza di odore dell'eau de toilette sulla mano di Crowe. Inoltre, Crowe non riusciva a vedere che il fotografo Otaka tirava i negativi dalla tasca interna della camicia dal sedile anteriore. Kudo consiglia al giornalista di confessare la sua confessione, quindi questo conferma l'accusa dopo un momento di riflessione. Parla giapponese per la prima volta dopo che Kudo lo aveva precedentemente confrontato con un comando della lingua giapponese. Nella risoluzione del caso risulta che gli autori hanno tagliato il film negativo con il materiale esplosivo e si sono lavati sul water.

Advertisement