Detective Conan Wiki
Advertisement

Il caso di San Valentino (バレンタイン殺人事件, Barentain Satsujin Jiken) è l'episodio 6 dell'anime Detective Conan.

Trama[]

Sonoko non vede l'ora che arrivi San Valentino

Sonoko non vede l'ora che arrivi San Valentino.

È San Valentino. Mentre Sonoko Suzuki e Ran Mori stanno tornando a casa, Sonoko chiede se Ran sta preparando il cioccolato per qualcuno. Ran si sente sorpreso. Quando Sonoko vede Ran apparire triste, suggerisce di preparare il cioccolato per Toshihide Wakamatsu . Lo incontrarono insieme a Katsuhiko Minagawa in un caffè. Nello stesso momento, Wakamatsu si ferma in auto.

Nel frattempo, Ayumi, Genta e Mitsuhiko distribuiscono volantini pubblicitari dei Giovani Detective. Conan lo evita perché non ne ha voglia. Vede Ran, Sonoko e Wakamatsu dall'altra parte della strada e li intercettano. Impara come Ran è invitato a una festa. Si decide che lei e Sonoko andranno lì perché quest'ultima sta prendendo di mira Minagawa, e la sera Ran prepara del cioccolato e parla con Conan, che cerca di scoprire se il cioccolato è per Shinichi.

Minagawa è morto nel giardino

Minagawa è morto nel giardino.

Il giorno successivo, Sonoko e Ran guidano alla festa con Wakamatsu e non notano come il curioso Conan si intrufola nel bagagliaio. Si conoscono alla festa. Conan si nasconde fuori, ma Ran lo nota attraverso uno starnuto e lo chiama. Minagawa si ubriaca e inizia a provocare altri. Quando Sonoko vuole dargli il suo cioccolato, vede come Kaori Sekiya vuole darglielo. Tuttavia, non lo accetta perché è innamorato di Yoshimi . Di nuovo, Sonoko mangia da sola il cioccolato e Wakamatsu cerca di baciare Ran, ma cattura Conan.

Poi tutti bevono caffè e dolci, tranne Minagawa perché non gli piacciono le cose dolci. Vuole andare a fumare, ma siccome finisce le sigarette, prende Naomichi . Yoshimi lo insegue e poco dopo la senti urlare. Minagawa è steso sul pavimento ed è morto: il commissario Megure e Goro Mori sono chiamati sulla scena.

Dopo molti pensieri, Conan si rende conto che Naomichi è il colpevole e ha ucciso Minagawa con una sigaretta avvelenata. Quest'ultimo confessa l'omicidio e spiega che ha messo del veleno nel filtro delle sigarette. Allo stesso tempo, Conan osserva come la signora Minagawa , la madre dei morti, lava i piatti e ne trae delle conclusioni. Quindi mette Goro a dormire con la nuova invenzione del professor Agasa , il cronometro per anestesia .

Conan condivide il cioccolato

Conan condivide il cioccolato.

Conan spiega come l'autore ha proceduto. Naomichi non può essere l'assassino perché non ha tentato l'omicidio perché la vittima aveva strappato il filtro dalla sigaretta e quindi non aveva inalato il veleno. La colpevole è la signora Minagawa, che ha messo del veleno nel caffè. L'antidoto era nella torta, che la vittima non ha mangiato. Fu anche la prima a sacrificare e scambiò il normale cioccolato di Yoshimi con uno avvelenato per sollevare sospetti. La signora Minagawa ammette l'omicidio perché voleva ottenere l'eredità di Katsuhiko perché è solo sua zia che lo ha accolto quando i suoi genitori sono morti. Più tardi Conan e Ran si siedono nel parco, dove gli consegna il cioccolato che è in realtà per Shinichi era certo, dicendo che non gli sarebbe importato se sapeva che Conan l'avrebbe preso.

Apparizioni[]

Personaggi primari[]

Personaggi secondari[]

Posti[]

Oggetti[]

Advertisement