Detective Conan Wiki
Advertisement

Oggi sposi (6月の花嫁殺人事件 Rokugatsu no hanayome satsujin jiken) è l'episodio 18 dell'anime Detective Conan.

Trama[]

Ran e Sonoko filmano come Kazumi porge all'insegnante la sua bevanda preferita

Ran e Sonoko filmano come Kazumi porge all'insegnante la sua bevanda preferita.

Ran e Sonoko sono invitate al matrimonio della loro ex insegnante di musica, Sayuri Matsumoto e sono responsabili della registrazione video della celebrazione. Insieme a Conan, che Ran ha portato, visitano la sposa nella sua stanza prima della cerimonia. Non siete gli unici visitatori. Anche Kazumi Takenaka, la sua bevanda preferita, il tè caldo al limone, porta il suo amico, l'ispettore Kiyonaga Matsumoto e il suo commissario subordinato dell' ispettore Megure, e li suoi ex studente Junji Umemiya si avvicinano e si congratulano con la sposa.


Quando Ran e Sonoko vanno a comprare le batterie per la videocamera, Sayuri racconta a Conan del loro primo amore, un ragazzo del vicinato che li ha sempre protetti dalle prese in giro e le ha portato un tè caldo al limone. Vengono interrotti dallo sposo Toshihiko Takasugi e poco dopo da Ran e Sonoko.

Sayuri se envena

Sayuri vienne avelenata.

Poco dopo che tutti sono stati mandati fuori, Conan, Ran e Sonoko sentono un rumore e tornano a guardare. Sayuri giace sul pavimento e sanguina dalla bocca. Chiamano l'ambulanza che li porta in ospedale.

Conan scopre una capsula nel tè al limone, sospettando tutti quelli che erano nella stanza della vittima. Il sovrintendente Megure guarda il filmato della telecamera che Ran e Sonoko hanno lasciato nella stanza. Lì non puoi vedere come il veleno sia entrato nel tè, ma che tutti i sospetti avessero tenuto la lattina tra le mani.

Mentre guarda il video, Conan scopre l'indizio cruciale

Mentre guarda il video, Conan scopre l'indizio cruciale.


L' indagini forensi hanno scoperto che ci sono voluti 15-20 minuti perché la capsula si dissolva e che le impronte digitali di Matsumoto e Umemiya non erano sulla lattina. Conan guarda di nuovo il video e quando viene trovato un contenitore di vetro nella hall, sa chi è il colpevole.

Anestetizza Sonoko con il suo orologio anestetico e inizia a indagare sul tentativo di omicidio. Il veleno non era nella capsula, ma è stato versato separatamente nel tè per simulare il momento sbagliato del crimine. Il video mostra che Sayuri ha mescolato le bevande, il che spiega anche perché le impronte digitali del sovrintendente Matsumoto e Umemiya non sono state trovate sulla lattina con il veleno.

L'unico che ha avuto la possibilità di avvelenare il tè dopo la confusione è Takasugi. Questo poi confessa l'atto. Voleva vendicarsi dell'ispettore capo Matsumoto per la morte di sua madre. Ma dopo che è venuto fuori che Takasugi e Sayuri si sono conosciuti e amati sin dall'infanzia e che lei sapeva che il tè era avvelenato, si è pentito dell'atto. Sayuri sopravvive e lo perdona.

Apparizioni[]

Personaggi principali[]

Personaggi secondari[]

Posti[]

  • Chiesa

Oggetti[]

Advertisement