Detective Conan Wiki
Advertisement

L'uomo bendato: seconda parte (山荘包帯男殺人事件(後編), Sansō hōtai otoko satsujin jiken (kōhen)) è l'episodio 35 dell'anime Detective Conan.

Trama[]

Gli ospiti della casa vacanza discutono sulle ulteriori misure da adottare contro la mummia

Gli ospiti della casa vacanza discutono sulle ulteriori misure da adottare contro la mummia.

Ran e Conan riferiscono del tentativo di omicidio fallito. Quando Ryoichi, Hiroki e Masao chiedono se hanno chiuso correttamente la porta e le finestre, trovano un buco nella finestra. Gli uomini sospettano quindi che l'uomo incappucciato si sia arrampicato su un albero sul balcone, abbia tagliato il buco con un tagliavetro e quindi abbia aperto la serratura della finestra. Ma Conan nota che l'autore del reato non ha portato con sé alcuna sporcizia dall'esterno, anche se pioveva forte, e dubita di questa teoria.

Ayako li supera durante la discesa . Conan vede immediatamente il nastro nella sua mano. Ayako spiega che appartiene a Chikako e che l'ha trovata davanti all'ingresso principale. Poco tempo dopo, tutti si riuniscono in sala da pranzo. Hiroko si rende immediatamente conto che la mummia sta cercando Ran. Ma Masao incoraggia tutti che sono la maggioranza. Conan è arrabbiato con Masao per aver flirtato con Ran e lo prende a calci nello stinco. Ran non può descrivere l'autore del reato, ma Conan spiega che poteva riconoscere la struttura del corpo. L'autore dovrebbe essere di larghezza normale. Ma Masao pensa che quello che dice sia ridicolo e lascia la stanza.

Poi Conan guarda il video del rapimento di Chikako e si rende conto che in quel momento indossa ancora il suo nastro. Dopo che Ayako suggerisce di preparare il caffè, Conan le chiede se Chikako si stesse comportando in modo strano prima di vederla l'ultima volta. Ayako poi racconta la storia con il biglietto che era sotto la porta di Chikako. Conan deduce da ciò che c'era un incontro sulla nota, motivo per cui le sue pantofole erano all'uscita sul retro.

Ran Mori è stato attaccato di nuovo dall'uomo mummia

Ran Mori è stata attaccata di nuovo dall'uomo mummia.

Sfortunatamente, Conan non sa ancora perché l'autore, che deve essere uno di loro, continua a cercare di eliminare Ran. Conan ricorda che Ran ha visto i tre uomini nudi nelle loro stanze mentre cercava la sua stanza. Ran sa che qualcosa è strano, ma non cosa. In quel momento la luce si spegne. Ayako va in cucina con Ran e Conan e cerca le candele. Sulla via del ritorno in sala da pranzo, l'uomo mummia torna di nuovo e cerca di abbattere Ran, ma questa volta è veloce e distrugge l'ascia con un calcio. L'attaccante scompare di nuovo. Mentre i tre esaminano l'ascia, sentono Sonoko dalla stanza urla forte, dopodiché i tre iniziano immediatamente a correre. L'uomo mummia ha rotto una finestra al primo piano. Conan chiede a Ran di avvicinarsi. Si accorge immediatamente che la porta era aperta e la finestra è stata comunque sfondata. Trova anche due grandi tacche sul parapetto del balcone. Dopo un momento di riflessione, ora sa chi è la mummia.

Sonoko Suzuki viene utilizzata per indagare sul caso

Sonoko Suzuki viene utilizzata per indagare sul caso.

Si scopre che Chikako ha spacciato la storia di Atsuko per sua

Si scopre che Chikako ha spacciato la storia di Atsuko per sua.

Da questa volta Goro non c'è, Conan cerca di stordire Ran, ma poi colpisce accidentalmente Sonoko. Conan poi chiarisce il caso con la sua voce, anche se non è affatto soddisfatto che Sonoko stia raccogliendo gli allori. L'autore è Ryoichi Takahashi. La mummia che Chikako ha rapito alla finestra non era una persona reale, ma una bambola che è stata trascinata oltre la finestra con le corde del pianoforte. Ecco perché le tacche nel balcone in legno e tutti erano presenti quando è stata rapita. Anche il personaggio di Ryoichi è solo interpretato, in realtà è molto più magro. Aveva la testa di Chikako sotto il maglione, motivo per cui sembrava così grasso. Voleva sbarazzarsi di Ran perché ha visto la sua vera statura quando è entrata nella sua stanza. Poiché pensava che Chikako avrebbe lasciato la festa troppo presto, ha tagliato i cavi telefonici e le funi del ponte. Quindi Ryoichi confessa Atsuko l'ha fatto. Perché la sceneggiatura che Chikako avrebbe scritto proveniva da Atsuko ed è per questo che si è impiccata.

Quindi Ryoichi estrae inaspettatamente un coltello dal travestimento dell'uomo-mummia. Minaccia di uccidersi, ma Conan chiede se ha finalmente finito sapendo che non vuole davvero farlo. Ryoichi lascia cadere il coltello e viene arrestato il giorno successivo. Più tardi vedi Sonoko, Ran e Conan che aspettano a un semaforo pedonale. Ran loda Sonoko per aver chiarito il caso, ma ovviamente non lo ricorda. Conan pensa di essere stato spazzato via, ma Sonoko si loda solo come la migliore investigatrice di tutti loro.

Apparizioni[]

Personaggi principali[]

Personaggi secondari[]

Posti[]

  • Casa delle vacanze della famiglia Suzuki

Oggetti[]

Advertisement