Detective Conan Wiki
Advertisement


Il Cavaliere corazzato nel labirinto ( 風林火山 迷宮の鎧武者, Fūrinkazan - Meikyū no yoroimusha) è l'episodio 156 dell'anime Detective Conan.

Trama[]

Il signor Torada spiega le circostanze

Il signor Torada spiega le circostanze.

Il signor Torada crede che un membro della famiglia Tatsuo , che ha gareggiato con la famiglia Torada per generazioni , abbia ucciso suo figlio Yoshiro . Fu catturato da una trachea e poi trovato morto. La cosa divertente, però, è il fatto che accanto al cadavere c'era un millepiedi morto, che deve essere stato successivamente messo lì da una persona. Lascia che Goro Mori chiarisca la questione. Nel frattempo, Heiji Hattori è nella casa della famiglia Tatsuo con Kazuha Toyama per risolvere un altro caso di omicidio. La vittima, Koji Tatsuo, fu sepolto in un mucchio di sabbia e lì lasciato. Sul posto c'era anche un millepiedi. Il cliente di Heiji è il capo della famiglia Tatsuo, il signor Tamefumi Tatsuo . È dell'opinione che la famiglia Torada abbia reso la sua famiglia responsabile dell'omicidio di Yoshirô Torada e volesse vendicarsi con questo omicidio. Heiji va quindi alla ricerca del figlio maggiore della famiglia Tatsuo, Akira Tatsuo , che ha trovato il corpo.

Il commissario Yamato interroga Yui Torada

Il commissario Yamato interroga Yui Torada.

Akira Tatsuo è nel bel mezzo dell'allenamento per il prossimo Horse Archers Festival. Sua moglie Ayaka Tatsuo lo guarda allenarsi. Akira è fiducioso di poter vincere la gara di tiro. All'improvviso, Goro, Ran e Conan si presentano per interrogare lui e sua moglie. I due raccontano che un detective della scuola con il dialetto di Osaka li aveva intervistati prima. È immediatamente chiaro a Conan, Ran e Goro che deve essere Heiji. Quest'ultimo ha intanto raggiunto la famiglia Torada per informarsi sulla loro situazione. Incontra Shigetsugu che è anche un figlio della famiglia Torada. Parla anche di altre persone che vengono da Tokyo e che lo hanno intervistato. Ovviamente Heiji pensa subito a Goro Mori e Shinichi . Chiede a Shigetsugu chi altro potrebbe avere informazioni importanti per lui e lo manda alla stalla per incontrare Yui Torada . All'interno della stalla, Kazuha e Heiji incontrano Kansuke Yamato , il commissario di polizia locale, che sta interrogando Yui Torada. Questo racconta alcune circostanze più precise su un caso accaduto sei anni fa. A quel tempo, l'ufficiale di polizia locale Kuroto Kai è stato ucciso. Nel frattempo, Goro, Ran e Conan si uniscono a loro.

Nonna Tatsuo racconta la maledizione della famiglia Torada

Nonna Tatsuo racconta la maledizione della famiglia Torada.

Tutto si riassume ancora una volta nella tenuta della famiglia Torada. Yui riferisce che tutti in città stavano cercando l'ufficiale di polizia deceduto Kai. Era l'eroe della città ed era molto popolare. Shigetsugu racconta anche di più sull'incidente. Quando menziona la sua passione per la caccia al tesoro, Naonobu Torada entra e afferma che questo è un hobby pazzesco. Poco dopo, Goro, Heiji e Conan tornano a casa della famiglia Tatsuo, mentre Ran e Kazuha rimangono con la famiglia Torada. Tamefumi Tatsuo sta già aspettando il maestro detective. Sua madre Shigeyo Tatsuo racconta della cosiddetta maledizione della famiglia Torada, dalla quale morì il loro nipote Kôji. Conan chiede alla vecchia signora perché le due famiglie non vanno d'accordo, ma lei non riesce a ricordare il motivo. Ayaka e Akira si uniscono e spiegano che loro e i figli dei Torada hanno già superato la lite familiare e sono diventati buoni amici. Quindi raccontano alcuni dettagli sulle abilità di tiro con l'arco del signor Kai a cavallo e speculano sulla sua morte sei anni prima. Goro, Conan e Heiji non possono più tornare alla casa dei Torada perché improvvisamente sta piovendo a dirotto ed è già diventato buio. Heiji informa Kazuha al telefono. Poi lui e Conan pensano di nuovo al caso, ma non arrivano a una soluzione.

Conan e Heiji pensano

Conan e Heiji pensano.

La mattina dopo, Goro, Conan e Heiji, accompagnati da Ayaka, tornano alla tenuta dei Torada. Ran e Kazuha dicono eccitati di aver visto l'ombra di una figura misteriosa durante la notte. Era il profilo del signore della guerra Shingen Takeda, che visse nel XVI secolo. Le due ragazze quindi pensavano che fosse un fantasma. Quando Ayaka lo ha scoperto, si è spaventata e si è chiusa a chiave in bagno. Il signor Torada ha infine chiesto ad Akira, Tamefumi e Shigeyo Tatsuo di venire nella sua proprietà al telefono, poiché Ayaka si è rifiutata di uscire dal bagno. Quando tutti aprono il bagno poco dopo, Ayaka non c'è più. la signora Torada nota che tutti hanno lasciato il bagno inosservato solo per pochi istanti, poiché Ayaka voleva stare da sola per un momento. Goro chiede a tutti i presenti di aiutare con la ricerca. Poiché Ayaka non è nella proprietà, vogliono anche cercare nell'area circostante. Il signor Torada e il signor Tatsuo prendono ciascuno la propria macchina. Akira, Yui e la signora Torada vanno a cavallo; tutte le altre persone camminano.

Conan è il primo a incontrare il sovrintendente Yamato, che ha trovato il corpo della giovane Ayaka appeso a un albero. Ran e Kazuha, che hanno seguito Conan, urlano forte alla vista dei morti. Uno dopo l'altro, arrivano anche Heiji, Goro e il resto delle famiglie Torada e Tatsuo. Il sospetto di un altro omicidio seriale viene confermato quando trovano un millepiedi sotto l'albero. Il commissario Yamato informa i suoi colleghi che c'è un'altra fatalità. Quindi informa i presenti che solo le sue impronte possono essere viste sotto l'albero. Quindi questo è un omicidio apparentemente impossibile. Vuole anche sapere cosa è successo durante la fuga di Ayaka dalla proprietà. Kazuha e Ran raccontano del fantasma che hanno visto la notte prima. Il vecchio Tatsuo parla poi della maledizione del principe Shingen Takeda. L'ispettore non è d'accordo e avverte, in particolare Akira Tatsuo e Shigetsugu Torada, che potrebbero essere le prossime vittime del serial killer.

Goro è sorpreso che il furinkazan sia usato come modello per l'omicidio

Goro è sorpreso che il furinkazan sia usato come modello per l'omicidio.

Nella tenuta dei Torada, Conan e Heiji trovano tracce che mostrano come è stata creata la forma dello Shingen Takeda. Conan e Heiji ora si chiedono perché l'autore abbia voluto creare l'illusione di un fantasma. Senza ulteriori indugi, i due tornano alla proprietà della famiglia Tatsuo, dove trovano anche un'armatura appartenente all'ex signore della guerra. Dietro l'armatura c'è uno striscione con una citazione dall'opera On the Art of Warriattaccato. La nonna Shigeyo legge loro il detto, chiamato anche 'Fûrinkazan' in breve, e spiega che Shingen Takeda aveva addestrato il proprio esercito su questo modello. Conan e Heiji riconoscono una connessione con gli omicidi che hanno avuto luogo finora. Fûrinkazan sta per i simboli vento, foresta, fuoco e montagna, tre dei quali sono già stati scelti come filo conduttore di un atto. Heiji dice immediatamente a Goro le ragioni delle varie varianti di omicidio tramite cellulare. Goro è visibilmente sorpreso. Giungono alla conclusione che il simbolo del fuoco non è stato ancora utilizzato come motivo e quindi deve essere in sospeso un altro omicidio. Quando poco dopo Goro racconta a Kazuha e Ran della telefonata e del significato del Fûrinkazan, i due si rendono conto.

Yui ricorda

Yui ricorda.

Akira Tatsuo si sta allenando di nuovo per il prossimo festival di tiro con l'arco a cavallo. Conan e Heiji lo visitano e vogliono tornare alla tenuta della sua famiglia con lui dopo la sessione di pratica. Improvvisamente Conan vede alcune figure misteriose nella foresta. Le persone risultano essere solo concorrenti di Akira. Erano anche quelli che avevano spostato uno dei bersagli in modo che Akira non colpisse con il suo ultimo colpo. Yui si unisce a loro e i quattro parlano della competizione e dell'ex ufficiale di polizia Kai. Heiji giunge alla conclusione che anche gli attuali omicidi devono avere qualche collegamento con gli incidenti di sei anni prima. Poco tempo dopo, anche il commissario Yamato arriva sul luogo dell'addestramento e riferisce delle sue ultime indagini. Compreso lui, ci sono un totale di otto sospetti che hanno diritto all'atto. Poi chiede a tutti di tornare alle case delle loro famiglie. Akira dovrebbe portare Conan e Heiji con sé.

Nel frattempo, Goro, Ran e Kazuha sono insieme a Shigetsugu in una piccola capanna vicino a una vecchia miniera. Lì lui e i suoi amici hanno scavato per un po' di tempo alla ricerca del presunto oro dello Shingen Takeda. Shigetsugu cerca un taccuino che ha smarrito ma che non riesce più a trovare. Anche la coppia Torada e il signor Tatsuo e sua madre si uniscono a loro. Mentre la situazione minaccia di diventare di nuovo tesa, Goro suggerisce a tutti di tornare alle rispettive proprietà. Anche Shigetsugu dovrebbe venire con loro. Questo, un po' in disparte, ha appena ricevuto un messaggio sul cellulare, ma è d'accordo. Nel frattempo, Conan e Heiji stanno tornando a casa con Akira quando sentono tutti un forte scoppio. Il suono era come un fulmine che aveva colpito nelle vicinanze.

Heiji indaga

Heiji indaga.

Quando tutti i soggetti coinvolti si sono radunati sulla scena dell'incidente, Kansuke posascoprì che il cadavere era completamente carbonizzato. Ma dovrebbe essere Shigetsugu, visto che è l'unico a non essere presente. Si dice che abbia trasportato attrezzatura da pesca e poi abbia colpito la linea ad alta tensione della ferrovia con la canna da pesca. Il corpo è esposto all'alta tensione, poiché il modo più veloce per scaricarsi è attraverso il corpo umano. Anche Conan e Heiji concordano su questa ipotesi. Troverai un blocco note sul posto che Shigetsugu ha portato con sé poco prima della sua morte. Vi scrive che è stato lui a uccidere l'ufficiale di polizia sei anni fa. Tutti sono stupiti e non ci credono. Kansuke afferma di aver ucciso se stesso e le altre tre persone perché lo hanno aiutato 6 anni fa e dovrebbe tacere d'ora in poi. Kansuke se ne va e vuole mandare il suo assistente,

Yui riconosce il tuono

Yui riconosce il tuono.

Tuttavia, Conan e Heiji non sono ancora sicuri di se stessi e stanno cercando ulteriori indizi per spiegare la serie di omicidi. Improvvisamente Ayaka borbotta tra sé e sé la parola "tuono" e poco dopo inizia a tuonare. Come faceva a saperlo? Kazuha e Ranchiacchierare con la famiglia per un po' finché non si accorgono che Conan e Heiji sono scomparsi. I due sono vicino all'albero che è stato anche ucciso. Ti chiedi perché non ci siano impronte lì e ti chiedi se potrebbe avere qualcosa a che fare con i diversi metodi di ricerca. Improvvisamente, la polizia appare e spiega loro che non possono entrare nell'area. Dicono anche di cosa tratta l'occhio di Kansuke. Quando il poliziotto fornisce informazioni più dettagliate sull'omicidio in questo luogo, Conan e Heiji si avvicinano di un passo al mistero.

Tatsue contro Yui e Akira

Tatsue contro Yui e Akira.

Quando il fulmine lampeggia di nuovo, hanno trovato la soluzione all'enigma. Nel frattempo, tutti i presenti si sono nuovamente radunati nella casa della famiglia Torada . Un ufficiale di polizia ha annunciato che ci sarebbero voluti dai tre ai quattro giorni per interrogare ogni persona, ma la gara di tiro di Akira si sarebbe svolta in tre giorni. Conan e Heiji stanno parlando. Pensano che il festival sarà l'obiettivo. Quando tutti si salutano a letto, Akira vuole esercitarsi un po' di più e va in una stanza speciale della proprietà. Dopo aver fatto alcuni esercizi, sente improvvisamente la porta aprirsi. È consapevole che Yuientra. La descrive come l'aggressore. Lei è d'accordo con lui e ammette l'atto. Quando raggiunge la spada sul muro, Akira le chiede se vuole uccidere anche lui. Questo nega e sostiene di volerlo proteggere dal vero esecutore: Tatsue Torada .

Tatsue è condannata

Tatsue è condannata.

Senza ulteriori indugi, entra nella loro stanza e spiega i trucchi del delitto. Quando Yui cerca di attaccarla, dietro di lei appaiono improvvisamente diverse persone che le appartengono. Ma anche Heiji e Conan sono nella stanza e in seguito appare Kansuke, che si nascondeva nell'armatura del cavaliere. Insieme riescono nella lotta contro Tatsue e i loro seguaci. Tatsue viene portato via dalla polizia poco dopo. Di ritorno alla tenuta dei Torada, Heiji racconta la storia a Ran, Kazuha e Goro . Sono presenti anche Conan e Kansuke. Quest'ultimo ricorda a Yui di tornare più tardi al quartier generale della polizia. Ran e Kazuha ricordano la strategia dell'amore quando hanno menzionato lo Shingen. Senza ulteriori indugi, Ran Shinichi chiamasu e Kazuha vuole parlare con Heiji. Dopo che le scuse dei due non funzionano, Kazuha e Ran li lasciano soli.

Apparizioni[]

personaggi principali[]

personaggi secondari[]

posti[]

  • Tenuta della famiglia Tatsuo
  • Proprietà della famiglia Torada
Advertisement