Detective Conan Wiki
Advertisement

Solo nei suoi occhi (名探偵コナン 瞳の中の暗殺者 Meitantei Konan - Hitomi no naka no ansatsusha) è il film 4 dell' anime Detective Conan.

Trama[]

Ran ha un flashback di Shinichi che porta Ran alla fontana di Tropical Land.

Il film passa rapidamente a Conan chiamando Ran in una cabina telefonica. Dopo che Ran chiede a Conan se potrebbe tornare in Terra Tropicale (pensando di essere Shinichi), i Giovani Detective attraversano il suo cammino, facendo un'osservazione del tipo: "Non è divertente se lui (Conan) non è lì", Conan riattacca rapidamente .

È stato dimostrato che i Giovani Detective hanno escogitato un nuovo indovinello che sono fiduciosi che Conan non possa risolvere. Tuttavia, Conan risolve rapidamente l'indovinello. Quando Genta tenta di attraversare la luce, un poliziotto lo ferma, dicendo che il verde lampeggiante è lo stesso di una luce rossa. Conan e gli altri aspettano la prossima luce verde, ma proprio quando stanno per finire di attraversare, un uomo misterioso con un ombrello spara al poliziotto nella cabina. L'uomo corre e Conan dà la caccia, ma lo perde. Quando Conan chiede alla vittima se sapeva chi gli aveva sparato, l'uomo afferra il suo taccuino e svanisce.

La morte di Osamu Narasawa

La morte di Osamu Narasawa.

I Giovani Detective vengono portati a una conferenza di polizia perché sono stati testimoni di dire loro i dettagli dell'uomo. Tuttavia, la conferenza non va da nessuna parte poiché Ayumi, Mitsuhiko e Genta non sono d'accordo su come appariva il colpevole. Ayumi afferma che il colpevole era un uomo di mezza età, Mitsuhiko Tsuburaya afferma che il colpevole era un giovane con un ombrello nero, e Genta dice che il colpevole era una bella donna con un ombrello verde. Conan in seguito afferma che l'impermeabile e l'ombrello del colpevole erano entrambi di una sfumatura di grigio e ricorda che l'ombrello era nella sua mano destra, dimostrando che il colpevole era mancino.

La morte di Yoichiro Shiba

La morte di Yoichiro Shiba.

Più tardi, una donna trova un altro ufficiale di polizia, Yoichiro Shiba, assassinato in un parcheggio, che teneva in mano il quaderno della polizia.

La polizia, a causa di condizioni simili, lo considera un omicidio seriale. Quando la mattina seguente Goro cerca di chiedere all'ispettore ispettore Megure maggiori dettagli, Megure riattacca dicendo che è impegnato. Goro nota che l'ispettore Megure si comporta in modo strano.

Megure viene successivamente mostrato mentre parla con l'ispettore Shiratori, dicendo che le informazioni tra i due casi devono rimanere tra di loro.

La sorella minore di Shiratori in seguito ha una festa per benedire il suo matrimonio. Quando Goro vede di nuovo Megure, cerca di ottenere informazioni, ma quest'ultimo rimane zitto. Conan si rende conto che Megure potrebbe sapere qualcosa che viene mantenuto confidenziale. Goro e Conan in seguito provano a ricattare il detective Takagi usando le informazioni che a Takagi piacciono il detective Sato. Takagi dice a Goro e Conan che la seconda vittima ha tenuto il suo quaderno durante i suoi momenti di morte. Tuttavia, Shiratori porta via Takagi, dicendo a Kogoro che questo è quanto lui sa, e dice: "Non c'è bisogno di sapere". Conan quindi deduce che il colpevole potrebbe aver fatto parte della polizia.

Sonoko e Ran vengono mostrati chiedendo a Eri come ha proposto a Goro.

In seguito Sato va in bagno e Ran la segue. Successivamente, si verifica un'esplosione che spegne le luci. Appare il colpevole e Sato protegge i proiettili. La torcia mostra la faccia del colpevole. Sato viene mostrato incosciente, e Ran sviene quando vede le sue mani striate di sangue, credendo che le ferite di Sato siano state colpa sua.

Movie4 Case3

Miwako viene ferita.

Quando Goro chiede a Megure le condizioni di Sato, Megure dice che un proiettile si è fermato vicino al suo cuore, lasciando una probabilità del 50/50 di sopravvivere. Sonoko si precipita poi nella stanza, dicendo che Ran ha riacquistato conoscenza, ma si comporta in modo strano.

È stato dimostrato che Ran è stato colpito dall'amnesia e ha perso la memoria di tutti quelli che conosceva, compresi i ricordi del giorno corrente. Tuttavia, il suo cervello funziona ancora correttamente. Dopo questo incidente, Megure decide di perdere le informazioni su questo caso.

Megure inizia raccontando a Goro di un chirurgo di nome Tamotsu Jinno che è stato assassinato.

La morte di Tamotsu Jinno

la morte di Tamotsu Jinno.

Il capo della squadra investigativa era l'ispettore capo Nobukatsu Tomonari: i suoi subordinati erano Narasawa, Shiba e Sato. Durante il caso, Tomonari soffre di un attacco di cuore, ma insiste sul fatto che nessuno si preoccupi e di continuare a picchettare. Sato segue Tomonari, ma muore per un infarto. Quando i restanti due vedono gli obiettivi, notano che uno di loro è il figlio del sovrintendente capo, Toshiya. A quel tempo, il caso si concluse bruscamente come suicidio. Il caso è stato riaperto quando i tre subordinati sono stati uccisi, ad eccezione di Sato, che è stato gravemente ferito.

Mentre Goro e Conan stanno osservando Ran, Conan giunge alla conclusione che Ran potrebbe aver assistito alla faccia del colpevole e menziona che Ran potrebbe essere preso di mira.

Ran viene successivamente dimesso dall'ospedale. Quando Ran cerca di uscire dall'auto, sembra rannicchiarsi per la paura a causa di una pozzanghera. Goro reintroduce Ran in casa, ma Ran sembra notare l'immagine di Shinichi. Goro, Conan ed Eri in seguito tentano di riconquistare la memoria di Ran.

Il giorno dopo, i Detective Boys seguono Ran in giro come guardie. Haibara osserva che potrebbe essere meglio se la memoria di Ran non tornasse. Ran sembra mostrare una strana sensazione quando vede la foto di Shinichi. Quella notte, Ran chiede a Conan di Shinichi.

Il giorno seguente, Ran, Eri e Conan stanno aspettando alla stazione della metropolitana per fare shopping. Il colpevole colpisce all'improvviso e spinge Ran verso i binari.

Ran viene spinta

Ran viene spinta.

Conan riesce a malapena a salvarle la vita. Il medico afferma che Ran potrebbe essere spaventato per riguadagnare ulteriormente la sua memoria.

In seguito Conan indaga sulle persone legate a Jinno e alla fine si rende conto del colpevole.

Ran viene poi portato in Terra Tropicale per aiutarla a ritrovare la sua memoria. Ran ha un flashback di Shinichi che preme la cola contro la sua guancia. Takagi in seguito va in bagno e un personaggio mascotte di Tropical Land si dirige improvvisamente verso Ran. Al momento, il detective Boys insegue la persona e la abbatte. Goro ha rimosso la testa della mascotte ed è Makoto Tomonari. Goro trovò anche il coltello dalla tasca sul petto. Tomonari stava per dire che non è l'assassino ma è troppo tardi. Takagi lo arrestò. I Detective Boys stavano celebrando per la vittoria. Goro disse a Ran che stava andando alla stazione di polizia per essere interrogato e le disse anche di rimanere nella Terra Tropicale fino a quando non avesse riacquistato la memoria. Goro ringrazia i Giovani Detective per aver salvato sua figlia e si sono sentiti benissimo.

Alla stazione di polizia, la polizia sta interrogando Tomonari. Rivela che non si stava avvicinando a Ran. Voleva parlare con Goro per il suo aiuto. È innocente e il motivo per cui aveva il coltello nella tasca del petto è per la sua protezione. Ciò significa che il colpevole è ancora là fuori. Kogoro ora è preoccupato per Ran.

In Tropical Land, il colpevole in seguito attacca Ran ma il professor Agasa protegge Ran e viene colpito.

Agasa viene colpito

Agasa viene colpito.

Conan, che non è venuto, si affretta e si precipita in suo aiuto. Conan arriva rapidamente a Tropical Land e il colpevole dà la caccia.

Quando il colpevole in seguito li appuntò su un vulcano, Conan rivela la sua deduzione e rivela anche che il colpevole era lo psichiatra, Kyosuke Kazato, che uccise Jinno come vendetta per essersi ferito le mani per rovinare la sua promettente carriera, quindi continuò a uccidere per coprire la sua carriera conduce, motivo per cui vuole che Ran sia morto, mentre è riuscita a testimoniare il suo ultimo omicidio E vedere chiaramente la sua faccia nonostante i suoi sforzi. Conan e Ran poi scappano in un buco di fuga. Corrono verso un lago di lava, dove Ran chiede a Conan perché la sta proteggendo. Conan risponde che ama Ran, più di ogni altra cosa al mondo.

Conan in seguito porta Ran alla fontana, lo stesso posto in cui Shinichi lo ha portato molto tempo fa, e Kazato li trova e inizia a sparare a Conan.

Ran infine si libera della sua amnesia vedendo Conan in pericolo e ricordando come le hanno sparato Sato per proteggerla. Commenta a gran voce su tutto questo e disabilita facilmente Kazato, rivolgendolo alla polizia. Più tardi arriva la notizia che Sato è sopravvissuto all'intervento e si riprenderà completamente. Odagiri chiede a Conan chi è e Conan risponde che è solo un bambino.

  • Motivo

Il dottor Kazato ha avuto una vita fantastica e promettente come chirurgo fino a quando il dottor Jinno non gli ha tagliato intenzionalmente il polso sinistro durante un'operazione. Il dottor Kazato, che è rimasto mancino, ha smesso di essere un chirurgo a causa del suo orgoglio e è diventato uno psichiatra. Ha quindi tentato di essere una persona destrorsa. Ha poi incontrato Jinno qualche tempo dopo ed è stato invitato a casa sua. Il dottor Kazato si è ubriacato e ha chiesto se l'incidente fosse un incidente. Il dottor Jinno ha poi confessato compiaciuto. Il Dr. Kazato ha approfittato della recente causa legale contro il Dr. Jinno e lo ha ucciso sapendo che sarebbe stato giudicato un suicidio. Anni dopo il caso è stato riaperto e il dottor Kazato ha ucciso tutte le persone coinvolte nel caso. Tuttavia Ran fu testimone di uno degli omicidi e lo vide. Aveva quindi ottenuto l'amnesia per incolpare se stessa per l'omicidio. Il dottor Kazato fu quindi incaricato di occuparsi di Ran. Iniziò a prenderla di mira. Conan lo capì e la salvò dall'essere investita da un treno.

  • Conclusione

In seguito all'arresto del dott. Kazato, il sovrintendente capo Odagiri ordina a suo figlio di essere preso in custodia per essere complice di Tamotsu nel contrabbando e nella vendita della droga dall'ospedale in cui Tamotsu lavorava.

Ran racconta a Conan la linea che suo padre ha detto a sua madre che ha detto di dirle che l'amava, lasciando Conan (Shinichi) dicendo che non può credere di aver usato la stessa linea di raccolta di quello stupido vecchio (Goro).

Advertisement