Detective Conan Wiki
Advertisement

Genji Kojima (小嶋 元次 Kojima Genji), è il padre di Genta Kojima.

Personalità[]

Genji Kojima è un uomo orgoglioso di essere un vero edokko ("figlio di Tokyo"). Ha un forte senso della giustizia, è conflittuale, ama il sushi e parla con un dialetto distinto e vecchio stile. Può essere duro ed esigente, ma in realtà è molto gentile e premuroso. Sebbene appaia forte, lui - come suo figlio - può effettivamente vivere sotto il controllo della sua moglie piuttosto formidabile.

Storia[]

Genji Kojima viene incontrato per la prima volta da Conan e dagli altri Giovani Detective durante un concorso "Super Kojima", che è in realtà un fronte per lo sponsor dello spettacolo, un eccentrico industriale di nome Gonsaku Kojima, per trovare il ladro di un dipinto dai prezzi elevati che aveva anche assassinato il suo amato cane. Tuttavia, il piano si trasforma in un caso di omicidio quando lo sponsor viene assassinato e il padre di Genta, come uno dei tre finalisti, diventa uno dei sospetti nel caso. Conan, tuttavia, riesce a provare l'innocenza di Genji e rivelare l'identità del vero colpevole, che nega prontamente la confessione che ha appena fatto. Tuttavia, Genji lo inciampa e lo affronta in modo così aggressivo che il delinquente ammette docilmente la sua colpa e viene successivamente arrestato.

Genta tiene in grande considerazione suo padre. La residenza di Genji è anche un negozio di liquori chiamato "Kojima Liquors".

Advertisement