Detective Conan Wiki
Advertisement

Juzo Megure (目暮 十三 Megure Jūzō), è un ispettore della prima squadra investigativa della Polizia Metropolitana del Distretto di Tokyo, quella che si occupa degli omicidi, nonché il poliziotto che compare più volte all'interno della serie.

Aspetto[]

Megure è un uomo di media statura di forte costituzione con capelli e baffi nerastri, che indossa sempre un abito e un cappello marroni anche se c'erano diverse eccezioni, come nel matrimonio di Sayuri Matsumoto o come nel secondo film in cui appare Abito da tuta Il motivo per cui indossa sempre la testa coperta da un cappello è che ha una cicatrice causata da un incidente d'auto.

Personalità[]

Megure è un abile veterano ufficiale, che si preoccupa molto dei suoi subordinati, ma è incline a grida occasionali, si adatta ogni volta che qualcosa non va o quando la sua emozione lo prende. Ha anche poca pazienza con gli sciocchi, ma tende ad essere troppo conservatore, il che limita la sua capacità di pensiero flessibile.

Dopo che Shinichi ha risolto il suo caso, prima mutuo per lui, lo consultava regolarmente in casi difficili e lo considerava di grande aiuto. Al contrario, tende a non pensare molto a Conan e ai detective, di solito pensandolo come un fastidio fino a quando non risolverà il caso in corso per lui. Allo stesso modo, sin dai suoi giorni di polizia comune, non ha un grande rispetto per Goro e pensa che potrebbe effettivamente essere in qualche modo maledetto, poiché ogni volta che appare Goro, si verifica un caso di omicidio nelle vicinanze (un fatto che in la realtà si adatta a Conan, che in casi successivi sembra aver notato).

Storia[]

Poco dopo che Megure era arrivato alla polizia, fu coinvolto in un caso in cui avrebbe incontrato la sua futura moglie, Midori. Come risultato del caso, ha iniziato a indossare un cappello in pubblico per nascondere una cicatrice che ha guadagnato e la sua autocoscienza su come è arrivato al suo matrimonio. Megure era anche un buon amico del romanziere poliziesco Yusaku Kudo e in passato lo avrebbe consultato su un caso o sull'altro. In molte occasioni del genere, Yusaku avrebbe portato con sé suo figlio Shinichi, che avrebbe acquisito le capacità investigative di suo padre e alla fine sarebbe diventato un detective a pieno titolo.

Megure è quasi sempre lì sulla scena quando si verifica un omicidio, intervistando sempre i sospetti e fungendo da ufficiale comandante del gruppo di polizia che porta con sé, tra cui Wataru Takagi, Miwako Sato, Ninzaburo Shiratori e Kazunobu Chiba. Megure e Goro Mori erano ex co-ufficiali nel distretto.

Prima Stagione[]

Megure le agredece a Shinichi que resolviera el caso

Megure congratula Shinichi per aver risolto il coso

Appare per la prima volta nella serie e in questa stagione nell'episodio 1 e durante l'omicidio di Yamazaki pone agli indagati alcune domande e quando Shinichi ha risolto il caso, è stato molto contento di avere un detective come lui. Appare di nuovo dopo l'omicidio di Kishida nel parco dei divertimenti, si fidò di Shinichi per risolvere il caso, e così fece, il colpevole fu Hitomi, che fu anche colui che mise il coltello pieno di sangue per biasimarla.

Megure decepcionado

Megure rimane deluso dopo aver rincontrato Goro.

Riappare nell'episodio 3 e durante il caso di Yoko Okino, Akiyoshi Fujie appare morto nella sua stanza e quando chiama la polizia appare chiedendo a Yoko le cose di base, chiedendo chi il detective assunto vede Goro e non è felice nulla ricorda i tempi in cui si stavano unendo e oggi quei casi rimangono irrisolti. Controllò sotto il divano dato che c'era un ciondolo di Yuko Ikezawa e decide di chiamarla. Goro pensa che il colpevole sia Yuko, Megure pensa che sia Yoko e Conan pensa che sia Eiichi Yamagishi, il manager di Yoko. Quando Conan intorpidisce Goro e finge di essere lui, Megure pensa che sia Eiichi perché ha catturato i capelli della vittima, ma alla fine si sa che era un suicidio.

Megure interrogando

Megure interroga Yoshimi.

Dopo l'omicidio di Katsuhiko Minagawa nell'episodio 6, arrivano Megure e altre forze di polizia, Megure interroga Yoshimi Watanabe poiché era l'ultima che era con lui, pensando che potesse essere l'assassino, ma si scopre che l'assassino era la madre stessa Il suo trucco era che aveva messo del veleno nel caffè e l'antidoto sulla torta perché sapeva che a Katsuhiko non piacevano le torte, tutto questo è stato scoperto da Conan Edogawa. Tuttavia, la madre dice che non è vero, ma Kaori Sekiya dice la verità, che Katsuhiko è il figlio adottivo della signora Minagawa, e non l'ha mai voluto, quando questo è stato rivelato, la signora Minagawa afferma di aver fatto l'eredità.

Megure acusando a Kubota

Megure accusa Kubota.

La sua prossima apparizione è l'8 e dopo l'assassinio di Manaka nel museo d'arte, Megure appare come un aiuto per risolvere il caso, sulla scena del crimine c'era un documento in cui metteva il nome di Kubota che dava molto da sospettare, Megure Era sicuro di essere il colpevole, ma Conan non la pensava allo stesso modo, dopo aver pensato a lungo che l'assassino fosse Ochiai il proprietario del museo, che voleva assassinare Manaka da quando aveva comprato il museo per trasformarlo in un hotel e incolpare Kubota perché Non gli piacevano le opere d'arte.

Megure observa la partitura

Megure trova un indizio.

Nell'episodio 11 dopo l'omicidio di Hideo Kawashima Megure arriva per indagare, impara tutto grazie a Ran e Conan, nonostante la sua presenza ci sono ancora più omicidi, quelli di Ken Nishimoto e Tatsuji Kuroiwa. Megure trova un punteggio fatto di sangue in ogni scena del crimine che in seguito viene scoperto essere la Sonata di Beethoven Sonata - Chiaro de Luna. Alla fine l'assassino fu Narumi Asai, figlia di Keiji Asou, alla quale quelle tre vittime uccisero suo padre. Narumi si suicida in una casa mentre viene bruciato dalle fiamme.

Megure viendo a Tomofumi

Megure fa prelustrare una casa.

Nell'episodio 15 quando Conan e gli altri arrivarono a casa di Tomofumi per trovare il gatto di Hiroki, videro un corpo senza vita in una vasca da bagno piena di sangue, vedendolo, chiamarono la polizia, Megure arrivò in pochissimo tempo, quando bussano alla porta, appare Kazuyoshi Tanaka, ma non li riceve bene, Megure lo costringe ad aprire la porta in modo che possa ispezionare la casa, così Kazuyoshi va a dormire, nonostante non abbia trovato nulla, non si è arreso e Stava guardando fino alla notte, fino a quando una persona arriva affermando di essere il proprietario della casa, quando entra si preoccupa di tutto il disturbo e che non fanno rumore ma Kazuyoshi si arrabbierà, Conan scopre che la vittima è Kazuyoshi, e il Il trucco era che suo fratello, Tomofumi Tanaka, vedeva proprio come lui fingere, alla fine scopre che è vero e Megure lo arresta.

Megure viendo la lista de visitas

Megure prede apunti.

Nell'episodio 16, Denjiro Maru viene trovato assassinato, Goro ha avvertito la polizia da quando era ospite di spiare sua moglie.Quando arrivò Megure trovò un programma di visite, che in seguito sarebbero diventate i sospetti, il primo sospettato ad apparire c'era Ikuya Hatano, il medico di Denjiro, il secondo era Makoto Akutsu, uno scultore legato a Denjiro, e infine c'è Yuji Suwa, un maestro di scherma proprio come Denjiro. Una volta lì, Megure li ha interrogati mentre Conan fissava un mobile che aveva dei tagli che non si adattavano, ha fatto una foto e ha ritagliato i cassetti come se fosse un puzzle, quando Conan l'ha inserito ha messo il nome di Yuji Suwa, questo è scoperto questo è vero e Yuji ha cambiato i cassetti in modo che il suo nome non fosse visto oltre a fare dei tagli nella stanza per nascondersi.

Megure de negro

Megure al matrimonio della figlia di Kiyonaga Matsumoto.

Durante l'episodio 18 Megure è invitato al matrimonio della figlia del suo capo, ma Sayuri Matsumoto cade a terra dopo aver bevuto una lattina di tè al limone che viene scoperta avvelenata, Megure e Kiyonaga indagano e portano i sospetti, Atsushi Umemiya, Kazumi Takenaka e Toshihiko Takasugi, i tre toccarono la lattina ma il vero assassino fu Toshihiko Takasugi, che voleva vendicarsi di Kiyonaga Matsumoto uccidendo sua figlia perché aveva investito i genitori di Toshihiko molto tempo fa dopo aver inseguito un ladro. Kiyonaga lo spinge verso un muro e lo ferisce mentre arriva l'ambulanza, ma Sayuri sapeva già che aveva il veleno e lo ha ancora preso, ma Kazumi dice a Toshiko che era la ragazza di cui era innamorato da quando era piccolo il che lo fa preoccupare, Sayuri riesce a salvarsi e sposa di nuovo Toshihiko.

Megure mira a Mika

Megure trova il cadavere di Mika.

Nell'episodio 19 l'ispettore Megure viene chiamato da Goro e Ran mentre commettono un omicidio in compagnia di Eiko Ashiya, la vittima giaceva a terra schiacciata dalla porta dell'ascensore. Megure crede che potrebbe essere una rapina, che il ladro che ha visto Mika l'ha uccisa. Anche Goro crede nella stessa cosa, ma Conan è sicuro che l'assassino sia Eiko, Conan ha trovato diversi test che lo hanno aiutato a risolvere il crimine, dopodiché ha intorpidito Goro per risolverlo con la sua voce. Megure alla fine arresta Eiko per aver ucciso Mika, il motivo era che Mika avrebbe venduto tutti i design di moda di Eiko a un'altra società di moda.

Seconda Stagione[]

Megure observando a Michihiko Suwa

Megure trova il cadavere di Michihiko Suwa.

Durante l'episodio 31, arriva sulla scena in cui è avvenuto il crimine e trova Goro e Conan che controllano la scena del crimine. Mentre discutevano di come fosse avvenuto il crimine, si chiedevano come fosse possibile che l'assassino arrivasse in meno di 10 minuti sulla scena del crimine per mettere un proiettile nella testa della vittima mentre parlava al telefono. Quindi, quando Conan dorme Goro in un'area dello studio, appare in televisione e Megure fu sorpreso di essere andato in televisione per risolvere il caso nel momento in cui Takashi Matsuo lasciò lo studio. Nel momento in cui Goro rivela il metodo del crimine, Megure decide che avrebbero arrestato Matsuo.

Megure pone las grabaciones

Megure controlla gli alibi con le registrazioni.

Nell'episodio di 45 Megure chiama Takao Izumi come un sospettato di crimine ma Goro prende il telefono e prende la scena del crimine. Comincia a indagare sul crimine e ordina che la figlia della vittima venga arrestata per spacciarsi per lei e possibilmente ucciderla, ma Goro ha rivelato che Izumo era l'assassino e lo ha portato alla stazione di polizia. Alla fine del capitolo, dice a Goro che la polizia ha perso un grande ufficiale nel momento in cui l'ha lasciata dieci anni fa.

Megure recuerda que Heiji es el hijo de Heizo

Megure e Goro scoprono che Heji e il figlio di Heizo Hattori.

Nell'episodio 48, arriva sulla scena del crimine, mentre la scienza forense rivede le scene del crimine, questa domanda chi era il ragazzo dell'accento del Kansai per Goro, e questo gli dice che lui è Heiji Hattori, quindi Megure si rende conto di essere Il figlio di Heizo Hattori e disse a Goro di risolvere rapidamente il caso e non un semplice straniero di non risolvere il caso. È stupito della deduzione di Heiji e cerca di arrestare Fumio Koike. Più tardi nel capitolo 49, è sorpreso e molto felice della ricomparsa di Shinichi Kudo sulla scena del crimine. Inizialmente non credeva alla versione omicida di Shinichi, quindi dimostra il trucco e Megure decide di arrestare la moglie della vittima. Quindi accetta la richiesta di Shinichi di non rivelare di aver risolto l'omicidio.

Megure recuerda la muerte de Chunen

Megure fa delle riflessioni riguardo la morte di Chunen accaduto due anni fa.

Durante l'episodio Episodio 52 appare nel santuario ed è sorpreso di vedere Goro in un posto come quello dicendo che succedono sempre cose strane dove va. Dice che 2 anni fa è accaduto lo stesso omicidio con un altro monaco di nome Chunen e che doveva venire a investigarlo ma hanno concluso che si trattava di un caso inspiegabile. Poi in seguito Goro viene anestetizzato da Conan e realizza il trucco per appendere il cadavere così in alto. Successivamente arresta l'assassino e lo porta alla stazione di polizia.

Terza Stagione[]

Megure ordena buscar una nota de suicidio a todos los policías

Megure ordina a tutti i poliziotti di trovare una nota di suicidio.

Nell'episodio 60 riappare in questa stagione per identificare il corpo di Izumi Chono e ratificare gli alibi, conclude che si è trattato di un suicidio ma Conan fornisce abbastanza indizi per Megure per ripensare il caso e decide di indagare sul suo appartamento; Megure vede che la porta non è chiusa a chiave e va sul balcone per vedere la scena del crimine. Più tardi, non trovando alcuna relazione tra gli occhiali e le lenti a contatto, ordina alla sua squadra di cercare una nota di suicidio, Megure scopre un album in cui la vittima ha disegnato la sua firma sul volto dei suoi colleghi; Scopre persino lo smalto, ma che aveva quel colore era Kenjin Hanaoka, anche se non è in grado di estrarre informazioni e la polizia non trova la nota sul suicidio, ma appare un uomo delle consegne, che riferisce di essere entrato nel momento in cui la vittima avrebbe saltato. Alla fine ordina alla sua squadra di mettersi a disposizione di Goro che ha risolto il caso.

Megure conoce a Agasa

Megure incontra il dottor Agasa.

Ritorna nell'episodio 063 per controllare tutti gli alibi ed essere in grado di trovare l'assassino che era dentro la tuta di Gomera, dopo aver saputo che tutti avevano più o meno un alibi solido, incontra Hiroshi Agasa per la prima volta commentando che è lo scienziato di cui Shinichi Kudo parla così tanto e inventa cose strane; rendendo il suo primo incontro non del tutto fruttuoso anche se grazie a lui può ratificare tutti gli alibi. Megure decide quindi di porre i controlli di polizia in tutte le stanze in modo che nessuno possa entrare ma quando decide che Shugo Matsui può uscire, viene interrotto da Agasa che afferma di aver risolto il caso; Nonostante dubiti molte volte della sua capacità deduttiva poiché sembra continuamente ignorare la situazione e rilasciare commenti privi di senso, finisce per fidarsi di lui e trovare la prova del crimine, che è la maglietta di Shugo che finisce per ordinare che arresto per l'omicidio di Osamu Kamei.

Gallery[]

Advertisement