Detective Conan Wiki
Advertisement

Kazumi Sanada (和美真田, Sanada Kazumi) era un mago e uno degli allievi di Motoyasu Tsukumo.

Aspetto[]

Kazumi è un giovane di statura media con carnagione normale e che, oltre ad avere i capelli corti, arruffati e castani, ha una carnagione un po 'biancastra; Il suo viso presenta una forma allungata, naso dritto, grandi orecchie, folte sopracciglia marroni e grandi occhi grigi. Di solito indossa una camicia blu, pantaloni bianchi e scarpe bianche; È stato anche visto indossare una cravatta rossa, una giacca bianca, un monocolo bianco e un alto cappello bianco con una striscia blu (imitando il Kaito Kid).

Personalità[]

Kazumi è un ragazzo molto scherzoso, anche facendo uno scherzo pratico alla polizia che finge di essere il famoso ladro colletto bianco Kid, nonostante questo è una persona molto gentile e premurosa, soprattutto con le ragazze; ovviamente ama fare trucchi magici per intrattenere e divertire tutti.

Storia[]

Terza Stazione[]

Kazumi disfrazado de Kid

Kazumi si traveste da Kaito Kid e Tomoko Suzuki lo colpisce per 3 colpi e poi cade su un tavolo e finge la morte del ladro.

Kazumi appare per la prima volta nell'episodio 076 durante la crociera della nave Eslizabeth Queen travestito da Kaito Kid, viene visto in uno degli angoli della sala principale dicendo di possedere già la Black Star mentre le luci nella stanza sono spente e un riflettore illumina la tua posizione; Tomoko Suzuki tira fuori rapidamente una pistola per sparare tre proiettili e farlo cadere su un tavolo morto. Quando tutti sono allarmati dalla situazione, Kazumi si alza e si toglie il costume di Kaito Kid per rilassare le persone oltre a mostrare il suo grande trucco; dopodiché inizia a compiere trucchi magici facendo apparire dal nulla colombe con la mano e trucchi con un mazzo di carte ma tra le sue carte compare una nota misteriosa di Kid. Nonostante sia stato rapidamente considerato il vero ladro, si scopre che non era coinvolto in questo caso.

Quarta Stagione[]

Kogoro, Ran e Conan incontrano i quattro apprendisti stregoni

Kazumi uno degli allievi di Motoyasu Tsukumo.

Dopo che che il Detective Goro e i suoi ragazzi sono stati convocati a casa Tsukumo Kazumi consiglia agli apprendisti di andarsene di nuovo in modo che la reputazione di Goro non venga danneggiata. All'esterno nessuno di loro mostra il dolore per il loro padrone, ma Nanae lo nota comunque. Poi viene anche Ayano, la figlia di sei anni degli Tsukumos, nell'atrio. Chiede a Conan di andare a fare shopping con lei per la sua festa di compleanno, ma Ran non vuole lasciar andare Conan. Quando Nanae annulla la spesa di sua figlia insieme, Ayano inizia a piangere e insulta i suoi genitori come bugiardi perché non sono mai lì. Infine, Mako si offre per fare la spesa con il piccolo. Nanae spiega che non ha avuto il coraggio di dire a sua figlia che suo marito è morto.

Advertisement