Detective Conan Wiki
Advertisement

Natsuki Koshimizu (越水 七槻 Koshimizu Natsuki) è una detective delle superiori che rappresenta il sud nel summit dei Detective a cui hanno partecipato Conan Edogawa, Heiji Hattori, Saguru Hakuba e Junya Tokitsu.

Personalità[]

Natsuki è apparentemente un abile investigatore. Tuttavia, come ha dimostrato il caso del detective Koshien, tende a essere estremamente testarda e risoluta se un caso la tocca personalmente, e persegue incessantemente il / i colpevole / i fino a quando non vengono assicurati alla giustizia. Sebbene non sia affatto una persona malvagia, ma in realtà un personaggio gentile e premuroso, la sua persistenza tende a offuscare il suo giudizio a volte. Tra i suoi lati positivi, è un'attenta pianista e stratega, oltre ad essere un'attrice naturale.

Apparentemente Natsuki ha anche sviluppato un interesse personale più vicino a Heiji Hattori per il suo comportamento impulsivo, ma alla fine dedicato.

È disposta a lasciare morire se stessa e le persone coinvolte nel caso della lavanda insieme a persone innocenti per completare la sua vendetta, quindi esprime il rammarico di aver condannato Conan alla sua morte, suggerendo che non è completamente spietata.

Storia[]

Koshimizu era un detective delle superiori di Fukuoka, la capitale della prefettura di Fukuoka a Kyushu, l'isola più meridionale della terraferma giapponese. Non è noto per quanto tempo è stata esattamente impegnata in attività investigative. Secondo la sua stessa dichiarazione, tuttavia, era una nuova arrivata, con solo un centinaio di casi risolti al suo attivo. Tuttavia non è a conoscenza di quanta parte dello sfondo che ha fornito all'introduzione è stata inventata per creare la sua copertina.

Sedicesima Stagione[]

Un anno prima della prima apparizione di Natsuki e un anno dopo aver terminato il liceo, fu trovata una ricca socialite impiccata nella sua casa padronale. All'inizio la polizia e Natsuki conclusero che doveva essersi suicidata, come aveva realmente fatto, ma qualche tempo dopo Junya Tokitsu, un altro detective delle superiori, apparve sulla scena e dichiarò che la sua morte era in realtà un omicidio. Questo era un grave malinteso, poiché Junya era caduta per un trucco preparato da un ladro dopo l'omicidio, ma era sufficiente che la polizia aprisse un'indagine per omicidio. L'unico sospetto nel caso era la giovane cameriera della signora, la migliore amica di Natsuki. Fu ripetutamente e duramente messa in discussione dalla polizia, e anche se nessuna prova conclusiva poteva essere sollevata contro di lei, la ragazza si spezzò per lo sforzo e alla fine si suicidò.

Poiché Junya probabilmente in seguito si rese conto che la sua deduzione era stata falsa, chiese di rimanere anonimo, e così Natsuki aveva solo pochi indizi su cui lavorare mentre si avviava per vendicare la morte della sua amica. Alla fine decise di organizzare un concorso di reality TV per detective falsi, il detective Koushien, con i più rinomati investigatori delle superiori, che avevano anche tratti distintivi del modello del discorso. Accanto a Junya e se stessa, questo includeva Heiji Hattori e Shinichi Kudo, anche se in primo luogo non era mai stato nella lista degli invitati e poteva partecipare solo come Conan Edogawa a causa della richiesta di Heiji di portarlo con sé, e Saguru Hakuba, che era stato ha chiesto di compilare per Shinichi, che in realtà non era il caso. Ha solo fatto sembrare che Shinichi fosse stato invitato, a causa della sua popolarità, ma non poteva essere contattato, come scusa per il motivo per cui Hakuba era stato invece invitato. Ha organizzato per far scattare la sua trappola su una remota isola, interrompendo tutti i collegamenti con la terraferma mentre cercava di trovare il detective del liceo, coinvolto nel caso Manor di Lavendel.

Natsuki alla fine capì che Junya era la persona responsabile e lo uccise colpendo la testa con un martello quando dimostrò la sua insensibilità e il proprio interesse per il caso passato senza alcun sentimento di rimorso. Intrappolò anche se stessa e il suo entourage sull'isola per morire di fame, poiché due di loro - il ladro che aveva involontariamente appoggiato le affermazioni di Junya; e il maggiordomo del padrone, che si era rifiutato di cancellare il caso per affetto sbagliato per la signora, dal momento che non voleva che la gente sapesse che era malata di mente, a causa degli enormi pregiudizi contro le malattie mentali in Giappone - erano anche, se di più indirettamente, responsabile della morte della sua amica. Conan e Heiji sono riusciti a denunciarla come colpevole, e lei ha tranquillamente permesso a se stessa di essere data alle autorità, ma non prima di esprimere il suo più profondo rispetto per i due e la speranza di lavorare con loro un po 'di tempo in futuro.

Curiosità[]

  • Il suo nome deriva da Yasuhiro Koshimizu, un romanziere misterioso il cui personaggio creato Ukyo Sugishita è stato descritto in Detective Picture Book come detentore del titolo per il volume 48. Sebbene il kanji per scrivere Koshimizu sia diverso, l'ortografia è la stessa e il kanji "水" (Mizu ) viene utilizzato in entrambi e significa acqua.
Advertisement