Detective Conan Wiki
Advertisement

Shoko Oide (祥子大出力 Oide Shōko) era un' attrice del teatro beika. Venne assassinata dal suo manager Hitomi Sasaki per essere andata con il suo ragazzo e poi averlo lasciato poiché lo considera inferiore a lei.

Aspetto[]

Shoko è una donna che appare di circa 40 anni con una grande statura e una carnagione sottile che oltre ad avere lunghi capelli lisci castani ha un tono di pelle biancastra; Del suo viso sottolinea la sua forma allungata, il mento pronunciato, i suoi piccoli occhi verdi, la sua piccola bocca, il suo naso dritto e una lentiggine sotto l'occhio destro. Di solito indossa una t-shirt a maniche corte rossa, una cintura dorata, una gonna corta rossa e tacchi rossi; come accessori ha orecchini rotondi e gialli.

Personalità[]

Shoko è una persona con una forte personalità che diventa molto irritante per il resto della gente, si distingue per essere arrogante per tutti e un esempio di ciò è che si comporta continuamente in modo superiore a tutte le persone che lo circondano; Per questo comportamento ha ricevuto diversi avvertimenti che cambierà se non voleva avere conseguenze gravi. È anche una persona molto laboriosa che sta guadagnando fama per essere una grande attrice e a volte sembra avere un dono per la recitazione.

Storia[]

Shoko muerta

La morte di Shoko Oide.

Nel Teatro Beika, Kazuo Motoki sembra urlare il suo nome perché deve provare ma in risposta sente un urlo di terrore; Quando tutti entrano nel loro camerino vedono Shoko che neutralizza Heihachiro perché le ha toccato il culo. Velocemente lascia il suo camerino insultando tutte le persone che la stavano osservando, una volta iniziata l'interpretazione viene vista seriamente nel suo lavoro fino alla fine che quando si congratuleranno con lei per averlo fatto, cade anche a terra dal momento che qualcuno l'ha avvelenata ed è morto; dopo le indagini si scopre che il suo manager l'aveva avvelenata a causa della sua breve colpa con il suo ragazzo e che stava uscendo con lui, ma lo lasciò immediatamente dicendo che era una persona che non valeva la pena e lo restituì a Hitomi come se fosse un pezzo di carne.

Advertisement