Detective Conan Wiki
Advertisement

Shuji Tsugawa (修二津川, Tsugawa Shūji) è il capo della biblioteca di Tokyo ed è l'assassino di Kazuo Tamada.

Aspetto[]

Shuji è un uomo anziano, questo può essere visto dalle varie rughe che ha sul viso, il suo viso è piuttosto allungato, con una grande bocca e orecchie; Finalmente i suoi capelli sono corti, lisci e neri. Il suo vestito è elegante, composto da una giacca nera, una cravatta nera, una camicia bianca, pantaloni neri e scarpe nere.

Personalità[]

Mirada asesina de Shuji

Lo sguardo assassino di Shuji.

A prima vista, Shuji sembra una persona impegnata a lavorare, perché chiede aiuto per finire prima il lavoro, ma alla fine è una persona malvagia che si occupa di droghe e le nasconde nei libri della biblioteca. Non esita a uccidere chiunque lo precede, in certe occasioni viene visto uno sguardo assassino.

Storia[]

Shuji appare nella biblioteca della scuola prendendo alcuni libri da Conan Edogawa, gli dice che sono libri stranieri e non riesce ancora a leggerli. Quindi un dipendente gli si avvicina e gli dice che la polizia è nell'atrio della scuola e vuole parlargli, scendere l'ascensore e dire a Juzo Megure che l'ultima volta che ha visto Kazuo era in una notte che è venuto per aiutarlo, la polizia sembra non fidarsi di lui e indagare sebbene non riescano a trovare nulla per cui se ne vanno.

Shuji apunto de matar a Ayumi

Shuji tenta di assassinare Ayumi.

Di notte Shuji sposta i libri che aveva portato da Conan in un altro posto, ad un certo punto sembra sentire qualcuno ma quando lascia la scuola vede che le luci della biblioteca sono state accese e insegue da vicino i Giovani Detective. Quando scoprono che in quei libri c'erano droghe e che il corpo di Kazuo era nell'ascensore, appare sulla scena per uccidere i ragazzi, i ragazzi riescono a schivare i loro colpi e in biblioteca riesce a cadere in una trappola e rimane intrappolato in una libreria. Alla fine viene arrestato e le droghe vengono confiscate.

Advertisement